PALAZZO MALVEZZI DE’ MEDICI A BOLOGNA. Una storia da rivivere

€25.00

A cura di Davide Bergamini, Grazietta Demaria, Serena Maini

L’opera intende ripercorrere e far conoscere gli aspetti storici e architettonici di palazzo Malvezzi de’ Medici, da secoli al centro della vita politica bolognese, allo scopo di condividere la conoscenza delle sue vicende costruttive, legate alla nobile famiglia dei Malvezzi, e l’impegno dell’Amministrazione metropolitana nella conservazione di tale patrimonio, attraverso il resoconto degli importanti lavori di restauro conservativo delle facciate, conclusisi nel marzo del 2018.

Conoscere, tutelare e conservare sono i valori che compongono il filo rosso lungo il quale si sviluppano gli interventi raccolti nel volume, e sono anche i principi che hanno guidato l’Amministrazione provinciale e poi la Città metropolitana nella responsabilità e nel privilegio di “vivere” a palazzo Malvezzi e di curarne la collezione d’arte.

Il volume è articolato in due principali sezioni: 

  1. La prima parte è dedicata alla presentazione storico-artistica del palazzo, e vi si indagano la storia della famiglia Malvezzi e le vicende costruttive; la descrizione e l’evoluzione storica del piano nobile dell’edificio con i suoi ambienti e gli affreschi che lo decorano; la genesi della raccolta d’arte della Città metropolitana, la cui parte più corposa è stata ereditata da importanti istituzioni cittadine come l’Ospedale dei Bastardini, mentre altre opere sono state acquistate direttamente dalla Provincia di Bologna. 
  1. Il resoconto dettagliato delle operazioni di restauro dell’edificio e delle analisi tecniche a esso connesse: l’analisi del materiale lapideo; gli strumenti per il monitoraggio dello stato di salute dell’edificio; le modalità di restauro e manutenzione e un approfondimento dedicato al trattamento dei mascheroni ornamentali in arenaria che caratterizzano l’edificio.

Genesi dell’opera

L’esigenza di pubblicare un nuovo volume su Palazzo Malvezzi de’ Medici è nata in primo luogo dalla necessità di raccontare i lavori di restauro delle facciate, terminati a marzo 2018. Le facciate, realizzate su progetto di Bartolomeo Triachini nel 1560, rappresentano uno dei più rilevanti esempi dell’architettura manierista bolognese, come testimoniano ad esempio la sovrapposizione degli ordini delle paraste (dorico, ionico e corinzio), i conci a bugnato al piano terra, i festoni inseriti nelle cornici e i raffinatissimi mascheroni dell’attico. Si è pertanto deciso di cogliere questa importante opportunità per ripercorrere le vicende storiche alla base dell’edificio e per analizzare la collezione d’arte della Città metropolitana di Bologna, qui ospitata. Il volume diventa pertanto il miglior modo per rimarcare l’impegno dell’Ente nella conservazione e nella valorizzazione del proprio patrimonio, che mai come in questo caso si collega a quello della città e della sua storia politica e artistica.

Struttura dell’opera

-Testi introduttivi a firma di Virginio Merola, Andrea Emiliani, Paola Zigarella e dei curatori del volume (Davide Bergamini, Grazietta Demaria, Serena Maini)

LA STORIA

-La famiglia Malvezzi de’ Medici e il suo palazzo (Giancarlo Roversi)

-Il piano nobile del palazzo senatorio (Elena Gottarelli)

-Il patrimonio artistico della Città metropolitana di Bologna (Serena Maini)

IL RESTAURO

-Analisi del materiale lapideo (Gian Carlo Grillini)

-Tecniche di monitoraggio (Enrico Sassoni, Gian Luca Perri)

-Restauro e manutenzione (Giovanni Giannelli)

-Gli interventi di restauro nel dettaglio (Eva Schicchi)

-I mascheroni (Giovanni Giannelli)

Immagini e maggiori informazioni: www.palazzomalvezzi.it

 

Continue Shopping
Browse more Art book or BUP Digital Edition products.