La città invisibile

€15.00

La città invisibile

Le trasformazioni di Modena bassomedievale tra contesti archeologici e quotidianità

Cecilia Moine

--------------------------------------------------------

DETTAGLI 

Formato Dimensione Pagine Lingua Anno ISBN Protezione
LIBRO 17x24
128
Italiano
2019 978-88-6923-398-2 -
PDF 5,52MB
128
Italiano
2019
PDF-978-88-6923-398-2
Stampa non permessa, copia non permessa

--------------------------------------------------------

Questo volume, il secondo di una serie resa possibile grazie al Premio al Merito Prof. Nino Rossi dell’Associazione degli Amici dei Musei e dei Monumenti Modenesi, si propone di raccontare a chi passeggia per le vie di Modena la città bassomedievale, presente e allo stesso tempo invisibile nel tessuto urbano odierno.
La narrazione inizia con un viaggio a ritroso attraverso le carte storiche, prosegue ricordando le chiese e i monasteri che hanno arricchito lo spazio medievale, ripercorre il corso dei canali cittadini ormai interrati, delimita i quartieri e li popola dei mestieri che qui si esercitavano.
La vita quotidiana dei modenesi viene raccontata attraverso le abitazioni riportate alla luce dagli scavi, mentre la transizione dall’età di mezzo a quella moderna, fenomeno complesso e ambivalente, è osservato attraverso la vita quotidiana delle monache di San Paolo.
Infine, gli oggetti d’uso comune, soprattutto quelli dedicati alla tavola, raccontano la quotidianità dei cittadini e il significato delle loro scelte abituali.

CECILIA MOINE è archeologa medievista e ha collaborato con il Laboratorio di Archeologia Medievale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia; oggi lavora presso la Soprintendenza ABAP per il Comune di Venezia e Laguna. Si è occupata di monasteri femminili (Chiostri tra le acque. I monasteri della laguna nord di Venezia nel basso Medioevo, Firenze 2013), della relazione tra cultura materiale e comunità (con la dott.ssa M. Ferri, L’isola di domani. Cultura materiale e contesti archeologici a San Giacomo in Paludo, Venezia, Firenze 2014) e dello studio multidisciplinare del paesaggio antico (con E. Corrò e S. Primn, Paesaggi artificiali a Venezia. Archeologia e geologia nelle terre del monastero di Sant’Ilario tra alto Medioevo ed Età Moderna, Firenze 2017). Altri contributi scientifici in riviste e convegni hanno interessato contesti archeologici di Emilia-Romagna e Veneto.

SPEDIZIONE GRATUITA: consegna standard Italia entro 4-5 giorni

Continue Shopping
Browse more Book or BUP Digital Edition products.