La Historia Ecclesiastica di Isaac Newton

€15.00 - €24.00

a cura di Giorgio Vespignani

-----------------------------------------------------------------

DETTAGLI 

Formato Dimensione Pagine Lingua Anno ISBN Protezione
PDF 2299 kb 124 Italiano 2017 - Stampa permessa, copia non permessa
LIBRO 17x24 124 Italiano 2017 978-88-6923-242-8 -

 

------------------------------------------------------------------

Il volume raccoglie i contributi presentati in occasione della giornata
di studio dedicata alla Historia Ecclesiastica di Isaac Newton,
tenutasi a Ravenna il 28 di aprile 2015, iniziativa nata dalla volontà
di valorizzare l’uscita della prima edizione critica con traduzione
in lingua moderna dell’opera: [i]Isaac Newton: Historia ecclesiastica
(De origine schismatico ecclesiae papisticae bicornis), a cura di Pablo
Toribio Pérez. Tale iniziativa si inserisce nel grande sforzo, iniziato
nel 2013 e tutt’ora in corso, di sistemazione, catalogazione e edizione
degli scritti newtoniani.
La Historia Ecclesiastica, con i suoi giudizi sulla storia della Chiesa
del secolo IV, che Newton (1647-1727) riferiva alle polemiche anti-
romane del suo tempo, si presenta oggi agli studiosi come viva,
foriera di riflessioni e ricca di una sua fresca modernità, prestandosi
a interessantissime considerazioni di carattere storico-ideologico.
Giorgio Vespignani è Docente di Storia bizantina presso l’Università di Bologna
(sede di Ravenna). Studia l’ideologia politica romano-orientale attraverso le sue
espressioni del cerimoniale dell’Ippodromo e di corte, la formazione dei territori
adriatici nella fase del passaggio dall’amministrazione costantinopolitana all’autonomia
regionale, le vicende degli ultimi Paleologi di Bisanzio in Italia, testimoni
del dissolvimento della memoria dell’impero dei Romani nell’Europa che andava
allargando i suoi con_ ni agli Oceani tra i secoli XV e XVI. Tra le sue pubblicazioni
più recenti, due monografie: IPPODROMO. Il Circo di Costantinopoli Nuova
Roma, dalla realtà alla storiografia (2010) e La memoria negata. Europa e Bisanzio.

 

Giorgio Vespignani è Docente di Storia bizantina presso l’Università di Bologna
(sede di Ravenna). Studia l’ideologia politica romano-orientale attraverso le sue
espressioni del cerimoniale dell’Ippodromo e di corte, la formazione dei territori
adriatici nella fase del passaggio dall’amministrazione costantinopolitana all’autonomia
regionale, le vicende degli ultimi Paleologi di Bisanzio in Italia, testimoni
del dissolvimento della memoria dell’impero dei Romani nell’Europa che andava
allargando i suoi con ni agli Oceani tra i secoli XV e XVI. Tra le sue pubblicazioni
più recenti, due monogra e: . Il Circo di Costantinopoli Nuova
Roma, dalla realtà alla storiogra a (2010) e La memoria negata. Europa e Bisanzio
(2017).

 

SOMMARIO


Premessa
Giorgio Vespignani

Isaac Newton e la qabbalah. Spunti e prospettive di ricerca 
Saverio Campanini

La Historia Ecclesiastica e il commento di Newton all’Apocalisse 
Raffaele Savigni

Papas, hoc est, episcopos episcoporum: Dámaso de Roma
y Pedro de Alejandría encarnación de la ecclesia bicornis
en la Historia Ecclesiastica de Isaac Newton 
Ramón Teja

La Historia Ecclesiastica de Isaac Newton en el contexto
de sus manuscritos teológicos: problemas de edición y resultados 
Pablo Toribio Pérez

Isaac Newton y el culto a los mártires 
Juana Torres

Autori 

 

Continue Shopping
Browse more Book or BUP Digital Edition products.