Libertà, progresso e decadenza

€25.00

Libertà, progresso e decadenza

La storiografia di Sismondi

di Maria Pia Casalena

---------------------------------------------------------------

DETTAGLI 

Formato Dimensione Pagine Lingua Anno ISBN
LIBRO 17X24 208 Italiano 2016
978-88-6923-157-5

 ----------------------------------------------------------------

Del ginevrino Jean-Charles Léonard Sismonde de Sismondi (1773-1842) si sono riscoperti, a partire dalla seconda metà del XX secolo, le teorie economiche e il pensiero costituzionale, mentre ricerche e studi recenti contribuiscono ad illuminare sempre più quella che fu una vicenda biografica assolutamente eccezionale che finì per intrecciarsi strettamente alla prima parte del “secolo delle rivoluzioni”. Cogliendo alcuni spunti presenti in vari lavori di respiro perlopiù internazionale, questo studio intende restituire nella sua profondità e completezza anche l’opera storiografica, che fu continua, centrale, appassionata e caratterizzata da un equilibrio peculiare tra scrupolo scientifico e richiamo dell’attualità. Un’opera che portò l’autore ad essere di volta in volta osannato dai lettori del suo tempo o elevato a idolo polemico da critici e colleghi, ma che, in ogni caso, permette di cogliere ancora oggi numerosi motivi di innovazione, di autonomia e soprattutto di indipendenza da tutte quelle che stavano affermandosi come le “scuole storiografiche” dell’Europa nel passaggio tra Illuminismo e Romanticismo.

Maria Pia Casalena (1976) è ricercatrice in Storia contemporanea presso l’Università di Bologna, dove attualmente insegna Storia delle donne. Alla figura di Sismondi ha già dedicato articoli e saggi (alcuni dei quali in collaborazione con Francesca Sofia) volti a ricostruire e restituire momenti della biografia, relazioni amicali e motivi intellettuali e politici (M.P. Casalena e F. Sofia, “Cher Sis”. Scritture femminili nella Corrispondenza di Sismondi, Firenze 2008; Liberté, souveraineté et décadence dans l’historiographie de Sismondi, «Annali Sismondi», 2015)

 

Sommario

Introduzione 

1. Le stagioni e i risvolti di una fortuna 
2. Costituzionalismo e storiografia 
3. Ringraziamenti 

I. Dalla repubblica alla nazione: Sismondi e l’Italia 
1. Un’opera originale e una difficile ricezione 
2. Virtù e libertà: la parabola dei Comuni italiani verso un finale aperto 
3. Comuni e storia di popolo 
4. L’Italia nella storia europea della libertà 

II. L’individuo nella storia e la libertà delle nazioni
1. La storia tra letteratura, economia, religione e impegno pubblico 
2. Il lavoro di biografo: il pessimismo del 1809-1810
3. Per una filosofia della storia liberale e protestante 
4. Il romanzo storico: la libertà dell’individuo e le origini della Francia 

III. La lunga attesa della libertà 
1. Scrivere la storia tra una rivoluzione e l’altra 
2. Una monarchia cieca, una nazione divisa: la strada sbagliata della sovranità 
3. Sismondi e Guizot: verso una storia della civilisation nationale 
4. Sismondi e Michelet: dal razionalismo al romanticismo maturo 

IV. La storia di una grande crisi 
1. Gibbon dopo le Tre Gloriose 
2. Tra passato e presente 
3. L’antichità al cospetto del modello inglese 

Fonti e bibliografia 
Indice dei nomi 

 

Continue Shopping
Browse more Book or Bononia University Press products.