Lippo di Dalmasio

€60.00

"Assai valente pittore"



Flavio Boggi, Robert Gibbs


Lippo di Dalmasio fu il più celebrato dei pittori bolognesi del tardo Medioevo e finì per incarnare, agli occhi di quanti scrissero d’arte durante la Controriforma, un passato religioso ideale. La sua fama fu dovuta sia alla qualità delle sue opere sia alla sistematicità con cui le aveva firmate, assicurandosi che il suo ricordo perdurasse e fosse tramandato alla posterità. Già nel Seicento, Lippo era stato trasformato in una figura leggendaria, un carmelitano la cui arte si era configurata come un atto di devozione personale.
Nato in una famiglia di pittori – il padre, Dalmasio degli Scannabecchi, discendente di una «casa nobilissima », e lo zio, Simone dei Crocefissi, il più prolifico di tutti i maestri bolognesi del Trecento – Lippo svolse la sua attività artistica fra Pistoia e Bologna, città in cui ricoprì anche incarichi pubblici, fra cui quello di notaio e quello di giudice.
Questa monografia, la prima dedicata all’artista e pubblicata inizialmente in lingua inglese, è stata ampliata, rivista e riccamente illustrata appositamente per l’edizione italiana. Il volume indaga le origini dell’arte di Lippo e la sua fortuna critica, e presenta un catalogo ragionato delle sue opere documentate e di quelle a lui attribuite. L’intento degli autori è stato quello di offrire un valido strumento agli storici dell’arte, oltre che ai musei e a quanti nel mercato antiquario richiedano fondamenti sicuri per l’attribuzione e la valutazione del sostanzioso corpus delle sue opere, disseminate fra numerose collezioni e in alcuni casi ancora in mano a privati. Con il vivo auspicio di restituire a Lippo il posto che merita tra i più importanti artisti europei.

FLAVIO BOGGI insegna presso la University College Cork, in Irlanda, dove dirige il dipartimento di Storia dell’Arte. La sua ricerca e le sue pubblicazioni si concentrano principalmente sulla cultura artistica della Toscana del tardo Medioevo e del primo Rinascimento.

ROBERT GIBBS è professore emerito e Senior Honorary Research Fellow di Storia dell’Arte presso la School of Culture and Creative Arts della University of Glasgow. Alla pittura e miniatura medievale bolognese si è rivolta una parte importante della sua ricerca, da cui sono scaturiti anche una monografia su Tommaso da Modena e alcuni studi di iconografia giuridica.

Formato: 23 x 28
© 2013, pp. 216

Continue Shopping
Browse more Art book or Bononia University Press products.