Lucio Saffaro

€45.00

Lucio Saffaro

Dipinti 1954-1997

a cura di Gisella Vismara
--------------------------------------------------------

DETTAGLI 

Formato Dimensione Pagine Lingua Anno ISBN
LIBRO 23x27 288 Italiano 2015 978-88-6923-087-5

--------------------------------------------------------

Nel 1998, Lucio Saffaro, presagendo la propria imminente scomparsa, depositò presso un notaio un testamento, in cui indicava, quali esecutori testamentari, il prof. Giovanni Maria Accame e il prof. avv. Federico Carpi, affinché provvedessero a costituire una fondazione che tutelasse il proprio rilevante lavoro in campo artistico, matematico e letterario. L’artista non aveva eredi; l’indicazione di due amici, che rispondevano alle necessarie competenze per l’àmbito artistico e per quello giuridico, era appunto rivolta alla migliore tutela della sua opera.
La Fondazione, oltre alla conservazione e catalogazione delle opere artistiche e letterarie di Lucio Saffaro, si prefigge una loro ulteriore valorizzazione culturale, con la promozione di mostre, convegni e pubblicazioni. Sono inoltre previste iniziative che vedono la figura dell’artista inserita in ampi contesti di ricerca, come pure la realizzazione di progetti espositivi editoriali con connessioni ai suoi interessi artistici e scientifici. La Fondazione ha donato tutti gli scritti scientifici al Dipartimento di matematica dell’Università di Bologna, dove, attualmente, è possibile consultarli.

Rifiutando sempre la definizione di “artista-matematico”, Saffaro, attraverso i suoi dipinti, ha costantemente agito la matematica con la pittura, dando vita semplicemente alla continuazione e allo sconfinamento di una disciplina nell’altra. Pur praticando una ricerca vicina a un classicismo profondamente italiano e rinascimentale, non ha mai scordato le proprie origini triestine presenti e ricorrenti frequentemente nelle figure e nelle immagini simboliche di mare, onde, orizzonte, tutti elementi di natura che evocano la sua decisa appartenenza a una cultura mitteleuropea. Le sue opere artistiche e letterarie ci restituiscono, di fatto, una sensibilità che da sempre è andata esplorando gli impervi luoghi dell’essere, della finitezza e dell’incompiutezza dell’uomo. Questo catalogo generale raccoglie 207 immagini a colori dei 263 olii realizzati dall’artista e ripercorre l’intera storia pittorica di Saffaro: dai primissimi dipinti policromi, definiti dalla critica variamente “metafisici”, alle più note rielaborazioni poliedriche prevalentemente a tinte ridotte.

Continue Shopping
Browse more Art book or Bononia University Press products.