Media education e media attivismo: possibili convergenze per una cittadinanza partecipata, di Francesco Fabbro e Damiano Felini

€5.00

Da Encyclopaideia n° 32, 2012, Anno XVI.

Dettagli / Details

Formati disponibili
Dimensione file
Pagine
Lingua
Protezione

pdf

382 Kb

28

Articolo in Italiano con Abstract in Inglese

Stampa e copia non permesse

Available Format
File Size
Pages
Language
Protection

pdf

382 Kb

28

Italian Article with English Abstract

Print and Copy not permitted

Abstract

Francesco Fabbro** – Damiano Felini***
** Università di Verona
*** Università di Parma

Nella letteratura specializzata, la Media Education e il Media Attivismo sono solitamente concepiti come due mondi paralleli. Con il presente contributo si tenta di andare oltre le letture parziali dei due fenomeni, presi singolarmente, per evidenziarne le convergenze e le divergenze, sia a livello teorico che pratico. Dapprima si confrontano le definizioni di Media Attivismo e di Media Education e, nel fare ciò, si identifica nella promozione del senso critico, funzionale all’esercizio di una cittadinanza partecipata e democratica, una prima macro-convergenza tra i due mondi. Successivamente, si riflette in modo socialmente situato sui diversi significati che tale convergenza assume quando si passa dalle concettualizzazioni alle pratiche di educatori e attivisti; nello specifico, si individuano i diversi tipi di educazione e di partecipazione promossi dagli attori sociali in questione, nella sfera pubblica e nella società civile. Nella parte conclusiva dell’articolo si suggerisce uno scambio reciproco tra Media Education e Media Attivismo sul piano del know-how (es. metodologie e competenze) e su quello delle potenziali alleanze tra i protagonisti dei due movimenti. Infine, si sollevano una serie di questioni utili ad aprire nuovi percorsi di ricerca che si muovano sul labile confine tra media education e media attivismo.

Parole chiave: Media Education – Media Attivismo – Cittadinanza Partecipata –Educazione alla Cittadinanza

English Abstract

Media Education and Media Activism: Possible Convergences for a Participatory Citizenship

In the literature, Media Education and Media Activism are usually conceived as two parallel worlds. The article stresses the two phenomena trying to go beyond partial interpretations in order to highlight the convergences and divergences, both theoretically and practically. First authors compare the definitions of Media Education and Media
Activism and, in doing so, identify a first macro-convergence between the two worlds in the promotion of critical sense, the functional exercise of citizenship and participatory democracy. Secondly, the article aims to reflect in a socially situated manner on different meanings that this convergence takes when it passes from conceptualization to the practices of educators and activists. Specifically, different types of education and participation promoted by social actors, in the public sphere and civil society, are discussed. In the final part of the article a reciprocal exchange between Media education and media activism in terms of know-how (eg. methodologies and skills) and that of potential alliances between the protagonists of the two movements is suggested. Finally, a number of issues relevant to open new research pathways that move on the fine line between Media Education and Media Activism are raised.

Keywords: Media Education – Media Activism – Participatory Citizenship – Citizenship Education
Continue Shopping
Browse more Magazine or Bononia University Press products.