Scuole, Studium, Ateneo

€15.00

Scuole, Studium, Ateneo

I primi nove secoli dell’Università di Bologna

Nicoletta Sarti

--------------------------------------------------------

DETTAGLI 

Formato Dimensione Pagine Lingua Anno ISBN Protezione
LIBRO 15x21
112
Italiano
2018 978-88-6923-331-9 -
PDF 2,33MB
112
Italiano
2018
PDF-978-88-6923-331-9
Stampa non permessa, copia non permessa

--------------------------------------------------------

Sui nove secoli e oltre di vita dell’Università di Bologna giganteggia il mito delle sue origini “spontanee”, risalenti al primo quarto del XII secolo. Un mito che si nutre del nome di Irnerio Lucerna Iuris, dei Quattro Dottori suoi primi allievi, del fenomeno scolastico che con loro e da loro prese quota.
Un fenomeno e un primato che sino alla metà del Duecento sono da identificare con la formazione giuridica superiore che solo a Bologna veniva impartita, basata sulle leggi di Giustiniano che, interpretate e attualizzate – “glossate” –, si apprestavano ad essere estese all’Europa continentale.
Accanto al magistero giuridico crebbero gli insegnamenti letterari delle arti del trivio (grammatica, dialettica, retorica) e quelli scientifici del quadrivio (matematica, geometria, astronomia, musica). Un ampio spettro disciplinare che garantì alle libere scuole dei legum doctores e dei magistri artium, e successivamente al più strutturato Studio di età moderna, una plurisecolare eccellenza, il cui testimone passò dal diritto alla medicina, alle scienze naturali, umanistiche, meccaniche.
Il modello organizzativo bolognese costruito sul corporativismo studentesco di base nazionale, con le universitates dei giuristi stranieri (ultramontani), italiani (citramontani) e dalla metà del Trecento quella degli artisti (medici e letterati) in costante dialettica con i collegia dottorali e le istituzioni politiche particolari e universali, ha segnato nei secoli un originale irripetibile sodalizio. Quello fra l’Ateneo e una città che molto deve e molto ha dato alla turba discere volens che continua a premiarla con la sua presenza.

Nicoletta Sarti è ordinario di Storia del diritto medievale e moderno e docente nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza dell’Università di Bologna.
Dal 2012 e per due mandati è stata eletta Presidente della Scuola di Giurisprudenza. Medievista per formazione e inclinazione, ha individuato nella scienza giuridica due-trecentesca il principale ambito dei suoi percorsi di ricerca, che hanno approfondito figure di giuristi – Iacopo Balduini, Uberto da Bobbio, Martino da Fano –, specifici aspetti del processo romano-canonico medievale – giuramento di calunnia, rito sommario – e istituti giuridici – proprietà, atti emulativi.

SPEDIZIONE GRATUITA: consegna standard Italia entro 4-5 giorni

Continue Shopping
Browse more Book or BUP Digital Edition products.