Sognare l’Arcadia

€30.00

Stefano Torelli "peintre enchanteur" nelle grandi corti del Nord Europa



Irene Graziani



Un destino in “Paesi Oltremontani” segna l’attività di Stefano Torelli (1704-1780), figlio di Felice e Lucia Casalini, entrambi pittori e figure di spicco dell’Accademia Clementina di Bologna.
Dopo i primi segnali di un’insofferenza al clima cittadino e soggiorni a Venezia,Napoli e Roma, Stefano lascia l’Italia nel 1739. La carriera lo conduce ad avventurarsi verso il Nord Europa senza fare più ritorno in patria: a Bayreuth, alla corte di Wilhelmine di Prussia; a Dresda (1739-1759), dove diviene pittore di Augusto III di Sassonia; a Lubecca (1759-1761), in cui lavora per il Senato cittadino; e infine alla corte di “Moscovia” (1762-1780), dove è al servizio dell’imperatrice Caterina II, appena salita al trono.
Un percorso artistico di successo lo porta a incontrare, nella “civilizzata” Europa,letterati e artisti suoi conterranei (i bolognesi Giovanni Ludovico Bianconi, Luigi Crespi, Serafino Barozzi) nonché scrittori e viaggiatori cosmopoliti (Giacomo Casanova e Jacques-Henri-Bernardin de Saint-Pierre), sognando di “scoprire”un’età felice come quella della mitica Arcadia nelle moderne corti illuminate, per le quali inventa una pittura di seduzioni ammirata da Étienne-Maurice Falconet che lo definisce «peintre enchanteur».

Irene Graziani è ricercatore di Storia dell’arte moderna presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna.
La sua attività di ricerca riguarda principalmente la pittura bolognese e la cultura artistica del Settecento, cui ha dedicato saggi, contributi in atti di convegni e il volume La bottega dei Torelli. Da Bologna alla Russia di Caterina la Grande(2005). Si è anche interessata al fenomeno della donna artista, collaborando a cataloghi di mostre e pubblicando studi sulle figure di Caterina de’ Vigri e Properzia de’ Rossi, tra cui la monografia Properzia de’ Rossi. Una scultrice a Bologna nell’età di Carlo V, in collaborazione con Vera Fortunati (2008).


Formato: 17 x 24


© 2013, pp. 302

Continue Shopping
Browse more Art book or Bononia University Press products.