Wolfango

€35.00

a cura di Graziano Campanini e Eugenio Riccòmini


Wolfango è nato nel 1926 a Bologna, dove abita. Disegna e dipinge da sempre. I suoi quadri vertono quasi tutti sul tema delle cosiddette "Nature morte" e rappresentano figure molto ingrandite, riprese da un punto di vista zenitale. Sono dipinti in acrilico in grandi dimensioni su tela, con uno spesso strato materico per esprimere la fisicità delle cose, e vengono costruiti nello studio così che non possano uscirne. I quadri presentati in mostra e pubblicati nel catalogo si collocano negli anni 1968-2008 e rappresentano le tele più famose: Lo scatolone dei giocattoli, Lo scatolone della spesa (di proprietà della Fondazione Carisbo), Il tagliere, Il trittico delle ossa, Il granchio, Il condom,L’osso di seppia e tanti altri. Precedenti "Personali" si sono tenute a Bologna nel 1986 (Santa Lucia) e nel 1991 (San Giovanni in Monte).
Con testi di Philippe Daverio, Eugenio Riccomini, Antonio Faeti.

Formato: cm 21,5 x 30


© 2008, pp.124

Continue Shopping
Browse more Art book or Bononia University Press products.